Disturbi Alimentari
Disagi Evolutivi
Coppie e Famiglie con problemi di relazione
Disturbi dell'Umore
Disturbi di Personalitŕ
Sessualitŕ
Disturbi d'Ansia
Disturbi Psicosomatici

La Dott.ssa Paola Pedinotti risponde alle vostre domande
Marzia (Roma, 26-03-2010 00:40:16, Italy) toggle

Gentile Dott.ssa Pedinotti, non ho una domanda ben prescisa da porle...forse sono semplicemente troppe.
Ho 29 anni e sono una ragazza madre. Vivo sola con mia figlia di 2 anni1/2 ed inizio a sentire il bisogno di un aiuto, si un sostegno. La paura di non saper come rispondere un domani alle domande che mi farĂ  mia figlia Maddalena, il terrore di sbagliare, di procuralre un dolore troppo grande.

stars email up

super admin Paola Pedinotti, 26-03-2010 22:12:54

Cara Marzia, so davvero molto poco di te, la tua lettera si interrompe…..facendomi percepire la tua preoccupazione rispetto alla possibile sofferenza della tua bambina. Forse Maddalena non avrà un padre, o forse sì, ma tu l’ami tanto e lei ha bisogno solo del tuo amore e della tua serenità.
Essere una ragazza madre può costituire anche una condizione felice ma se tu soffri l’abbandono e la solitudine (hai una famiglia che ti è vicina?) puoi chiedere aiuto ad un consultorio.
Qualche colloquio psicologico potrebbe essere efficace. Scrivimi ancora se vuoi.
Un forte abbraccio
Paola Pedinotti, Psicologo, Psicoterapeuta

Powered by ANG 0.6 - Statistiche - xhtml strict 1.0 valid - CSS 2 valid
Load time : 0.0347

Guest Book

Fai la tua domanda alla dottoressa

Creative Commons License

dott.ssa Paola Pedinotti - p. iva n. 02714880164
questa opera e' protetta da una
Licenza Creative Commons - Credits